Lavagna: varia

_____________________________________________________________________________________________________________________

Charles Baudelaire, L'albatros

Indice

Prima Pagina
Presentazione
Quarta F
Quinta F
Seconda F
Terza F
Antologia poetica
Recensioni
Contatti
Archivio
Interventi

L'Albatros

Souvent, pour s'amuser, les hommes d'équipage
Prennent des albatros, vastes oiseaux des mers,
Qui suivent, indolents compagnons de voyage,
Le navire glissant sur les gouffres amers.

À peine les ont-ils déposés sur les planches,
Que ces rois de l'azur, maladroits et honteux,
Laissent piteusement leurs grandes ailes blanches
Comme des avirons traîner à côté d'eux.

Ce voyageur ailé, comme il est gauche et veule!
Lui, naguère si beau, qu'il est comique et laid!
L'un agace son bec avec un brûle-gueule,
L'autre mime, en boitant, l'infirme qui volait!

Le Poète est semblable au prince des nuées
Qui hante la tempête et se rit de l'archer;
Exilé sur le sol au milieu des huées,
Ses ailes de géant l'empêchent de marcher.

Charles Baudelaire

L'Albatros

Spesso, per divertirsi, i marinai
catturano degli albatri, grandi uccelli dei mari,
che seguono, indolenti compagni di viaggio,
il velioro che scivola sui gorghi amari.

Appena l'han deposti sulle tavole del ponte,
Quei re dell'azzurro, maldestri e vergognosi,
abbandonano tristenmente le loro grandi ali bianche
come remi trascinati sulla fiancata.

Quel vaiggiatore alato, com'è triste e debole!
Lui, prima così bello, com'è comico e brutto!
Uno gli stuzzica il becco con la sua rozza pipa,
L'altro imita, zoppicando, lo storpio che volava!

Il Poeta è simile al principe delle nuvole
che sfida la tempesta e si fa beffe dell'arcere;
esiliato sulla terra, al centro delle burle,
le sue ali di gigante gli inpediscono di camminare.

Charles Baudelaire

Dopo aver goffamente letto la poesia in francese, a scuola, offro come risarcimento quattro belle versioni tratte da Youtube. Cliccate sull'icona per ascoltare e vedere il documento.

La prima è il testo originale letto da un grande attore francese, Michel Piccoli. Lettura non magistrale, forse, ma apprezzabile di certo. icona youtube
Ho trovato bella, secca eppure intensa, questa lettura di un giovane attore franco-tedesco, Jacques Freyberg icona youtube
Poi una lettura in italiano di un attore teatrale e televisivo, Luigi Vannucchi, morto tragicamente a soli 48 anni. icona youtube
Per finire, la versione cantata da Léo Ferré, grande autore e intyerprete della canzone francese. La musica è un po' banale, puro accompagnamento alle parole, ma aggiunge un tocco ancora di suggestione alla bellissima poesia. icona youtube

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.