Lavagna: varia

_____________________________________________________________________________________________________________________

Il canone della letteratura

Indice

Prima Pagina
Presentazione
Quarta F
Quinta F
Seconda F
Terza F
Antologia poetica
Recensioni
Contatti
Archivio
Interventi

Cos'è un Canone della letteratura?
Essenzialmente un elenco di opere alle quali è riconosciuto un valore che le fa emergere rispetto ad altre che fanno parte della stessa serie, del medesimo genere, dell'identico contesto storico.
Le ragioni di questa loro diversità possono essere varie e diverse: rappresentatività, eterogeneità, popolarità.
Nel nostro contesto scolastico, la definizione di un Canone si deve intendere centrata sul valore formativo, esemplare per la comprensione dei fenomeni storici e letterari, che ciascuna opera porta in sé.
Stendere un elenco di opere "canoniche" è un bell'esercizio di sintesi, un esercizio "filosofico" quant'altri mai, se ci atteniamo alla dfinizione di Hegel, secondo cui il filosofo si comporta come la «nottola di Minerva», che si alza in volo al crepuscolo di una giornata per raccogliere gli insetti prodotti da una giornata di vita e di sole.
È anche un bell'atto di orgoglio, se si pensa a quanti, e di che grandezza!, hanno tentato con baldanza o modestia questo compito.
Alla fine degli anni Novanta del secolo scorso il dibattito sul Canone della letteratura italiana fu molto vivace e ricco: dopo la caduta del Muro di Berlino, dopo la sconfitta delle speranze di superamento del capitalismo, dopo che fu decretata la «fine della Storia», ci si sentiva al crepuscolo di un'epoca, della quale si pensava di poter segnare vertici, confini, paradigmi. Una serie di articoli e interventi, tra cui uno centrale di Alberto Asor Rosa (di cui qui si può leggere un'intervista chiarificatrice), posero e svilupparono la questione (sulla quale qui si possono trovare interessanti riflessioni "didattiche").
Il Canone qui presentato parte da un elenco elaborato da Cesare Garboli e Giorgio Manganelli negli anni Sessanta, rielaborato e arricchito dall'esperienza personale del prof e dal generoso contributo di amici, lettori "forti". Il gusto personale, anche le simpatie e le antipatie, hanno contribuito a guidare le nostre scelte; era inevitabile, credo.

L'elenco dei libri "imperdibili" icona pdf
L'elenco di Garboli e Manganelli icona_html

Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a
Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License.